CICLOMOTORI

CICLOMOTORI

Tutti i ciclomotori devono essere in perfette condizioni di carrozzeria e interni e rispettare l’originalità. Devono essere già in possesso della nuova targa quadrata e libretto.

Si può iscrivere solo il proprietario del mezzo.

Se il veicolo è intestato ad una ditta si può iscrivere sia la ditta sia il legale rappresentante bisogna sempre presentare la visura camerale.

COSTI:

  • richiesta certificato di rilevanza storica ai fini della circolazione € 10
Per le società iscritte cambiano i costi a seconda del lavoro svolto:
  • lla società che svolge attività commerciali legate ai veicoli di interesse storico (es:carrozzeria, ecc….) trattandosi di operatore commerciale deve pagare € 100.
  • la società che non svolge attività commerciali legate ai veicoli di interesse storico (es. una società che produce porte blindate, ecc…) viene considerata come “privato” e quindi deve pagare € 10.
  • -le associazioni invece vengono considerate come se fossero “un privato” a richiedere il servizio e quindi il costo è di € 10

DOCUMENTI RICHIESTI

Libretto di circolazione, certificato di proprietà (CDP), foto sotto elencate, carta d’identità e codice fiscale di chi si fa socio e dell’intestatario del veicolo, solo per le ditte la visura camerale.

ASSICURAZIONE

Con l’iscrizione all’ASI dei veicoli si ha diritto all’assicurazione agevolata per i fini collezionistici. L’importo varia da compagnia a compagnia ed è il socio che deve occuparsene. Noi come club possiamo rilasciare una dichiarazione che il veicolo e in fase d’iscrizione e questa si può presentare all’assicurazione fino a quando non arrivano i documenti richiesti.

FOTO
In formato 10x15